Tag Archives: Blend4Web

MUVI alla Blend4Web Conference e ad EVA2017 – parte 2

Anche quest’anno Daniele e Luigi si sono recati a mietere successi in terra russa partecipando alla Blend4Web Conference, seconda edizione, per parlare di MUVI.

muvi_logo

Qui potete navigare i modelli 3D della casa degli anni ’30

b4w_conf2017
b4w_conf2017_2
Per chi si fosse trovato impossibilitato a recarsi a Mosca per seguire i nostri in diretta, è possibile rivedere l’intervento infinite volte grazie a questo video:

E se a questo punto non potete più fare a meno del fluente eloquio dei nostri, potete andarvi a riguardare l’intervento dell’anno scorso.

MUVI alla Blend4Web Conference e ad EVA2017 – parte 1

Ancora freschi del premio per Isabella d’Este Virtual Studiolo al Future Film Festival, siamo stati catapultati a due conferenze molto interessanti per presentare gli ultimi sviluppi del progetto MUVI (navigabile qui).
Maria Chiara e Beatrice si sono recate a Firenze per partecipare ad EVA2017 Florence.

EVA2017
Si è trattato di una esperienza particolarmente commovente per la vecchia MC che, agli esordi del progetto, aveva parlato di MUVI per la prima volta proprio ad EVA2000 Florence. E dopo 17 anni il progetto MUVI è ancora vivo, ed anche lei lo è… Incredibile!
Chissà se tra altri 17 anni lei e Beatrice parteciperanno ad EVA2034…

Ma, mentre MC e Beatrice non avranno altri testimoni della loro presentazione se non i presenti alla conferenza, i nostri fan potranno apprezzare la performance di Daniele e Luigi alla Blend4Web Conference per sempre. Ne saprete di più a breve.

MUVI reloaded

Dopo 17 anni dalla prima fase del progetto MUVI – Museo Virtuale della Vita Quotidiana nel XX secolo, siamo veramente contenti di annunciare il rilascio online della ricostruzione interattiva dedicata agli anni Trenta.

Nel 2000 il progetto partì con la ricostruzione di un interno domestico degli anni ’50.
L’idea di MUVI era quella di creare virtualmente un Museo dedicato alla vita quotidiana, raccontando attraverso gli oggetti di uso comune i cambiamenti verificatisi nella vita degli italiani, decennio per decennio.

07cucina50

Nel 2008, un secondo finanziamento permise la ricostruzione degli interni rappresentativi di altri due decenni: gli anni Trenta e gli anni Ottanta del ‘900.

Tutti e tre gli ambienti erano stati resi navigabili in tempo reale per il Teatro Virtuale Cineca. Il sito web, oltre alle schede di approfondimento storico collegate ad una serie di fermo immagine, avrebbe dovuto avere, già nel 2008, una versione navigabile online. All’epoca, come strumento di navigazione era stato scelto OSG4Web ma lo sviluppo, per l’impegno notevole necessario, si fermò ad una versione prototipale, mai entrata in produzione.

L’anno scorso, grazie ad un tirocinio formativo ospitato qui al VisitLab, è stato finalmente possibile riprendere il lavoro lasciato in sospeso e, per la ricostruzione dedicata agli anni Trenta, portarlo a compimento con tantissimi miglioramenti ed ampliamenti.

19render_esterno
cucina anni Trenta

L’architetto Beatrice Chiavarini aveva svolto la sua tesi proprio sul Villaggio della Rivoluzione Fascista, di cui in MUVI era stata usata una casa per ospitare l’interno domestico dedicato agli anni Trenta. Il tirocinio ha permesso di unire gli esterni e gli interni in una unica applicazione e, grazie all’aiuto di Silvano, Luigi e Daniele, è stato tutto messo online in Blend4Web.

cervelli su MUVI

Oggi rilasciamo la prima versione dell’applicazione, grazie alla quale potrete visitare gli esterni del Villaggio della Rivoluzione e gli interni di una delle sue villette, in modalità sia diurna che notturna. Interazioni con oggetti e accesso alle schede di approfondimento completano l’applicazione.

Speriamo vi piaccia.

Parliamo della Reggia di Caserta alla Conferenza GARR 2016

Nel corso di un’intensa tre giorni organizzata dal consorzio GARR per la GARR Conference 2016, Simona ha raccontato delle attività svolte fino ad ora da VisitLab per la Reggia di Caserta.

In particolare, ha raccontato dell’applicazione dedicata alla mostra Terrae Motus e della sua versione per cardboard.

Tutti gli interventi presentati alla conferenza sono raggiungibili da QUI

Primi risultati della collaborazione tra Cineca e Reggia di Caserta

Il 19 settembre è stata presentata in conferenza stampa l’applicazione Virtual Exhibitor, primo frutto della collaborazione tra Cineca e Reggia di Caserta

Virtual Exhibitor conferenza stampa
L’applicazione rende navigabile on-line, come semplice pagina Web, la ricostruzione 3D della mostra Terrae Motus, visitabile dal vero presso la Reggia fino al 31 ottobre. Sviluppata in Blender ed inserita nel framework blend4web, permette di muoversi nell’ambiente virtuale senza bisogno di scaricare alcun plug-in.
E’ stata implementata una navigazione “punta e clicca” mediante POI (points of interest) ed interrogazione dei metadati mediante pannelli informativi sulle singole opere. E’ stato preferito l’uso dei POI per rendere l’applicazione facilmente adattabile ad una navigazione touch.
La versione per Google cardboard, provata ieri anche dal direttore della Reggia, Mauro Felicori, sarà proposta al pubblico durante la notte dei ricercatori, il 30 settembre prossimo, a Roma e Bologna.

Terrae Motus Cardboard

VirtualExhibitor2

Nella foto, Daniele  immerso nell’applicazione di Terrae Motus su Google cardboard con alle spalle la stessa applicazione nel nostro teatro virtuale.