Monthly Archives: February 2016

In viaggio per l’Etruria – Grosseto, Roselle, Vetulonia

Ultimo giorno di riprese, e si parte subito in salita.
Accedere in auto al centro di Grosseto scopriamo essere un affare piuttosto complicato..

Discussioni burocratiche

Alla fine, però, i permessi arrivano e riusciamo a raggiungere il Museo Archeologico e dell’arte della Maremma.

Archeologico Grosseto

Museo Archeologico di Grosseto

La giornata è splendida e, grazie all’intercessione organizzativa della direttrice del museo, veniamo accolti e scortati fino alla foce del fiume Ombrone, nello splendido Parco della Maremma, da un gentilissimo guardiaparco.

Ombrone2

Oltre a fare le riprese con il drone, si scambiano conoscenze su la vita, l’universo e tutto quanto, e il CG artist si lancia in ardite spiegazioni su argomenti non di sua pertinenza, lui che non ha mai fatto volare nemmeno un areoplanino a molla.

Volo di drone

Ormai non lo riconosciamo più: dopo tanta natura, lascia addirittura chiuso il fido portatile per continuare a socializzare in un contesto che fino a non molti giorni prima avremmo definito a lui ostile, così pieno di luce, aria e natura!!

Che voglia diventare guardiaparco anche lui?

Ombrone

Raggiungiamo quindi Roselle, bellissimo sito posto su una collina con vista sulla piana che, all’epoca di etruschi e romani, era un lago.

Panoramica di Roselle

Sito di Roselle

Ci spostiamo quindi verso l’ultima tappa della giornata e di tutta la missione di riprese: Vetulonia. Prima presso il Museo Archeologico “Isidoro Falchi”:

Museo Vetulonia

E quindi verso il sito archeologico di Vetulonia.

Da notare la sequenza di coppini fucsia di carni tenere e non abituate a così tanto sole..

Colli scottati

La direttrice del Museo e del sito ci guida di persona con enorme entusiasmo e ci permette esperienze interessanti, come quella di pestare autentico coccio pesto nella casa con il muro più alto mai trovato intatto di epoca etrusca.

Coccio pesto a Vetulonia

E’ già molto tardi, ma non possiamo dire di no di fronte a tanto entusiasmo e ci rechiamo a fare riprese anche alla tomba della Pietrera.

Pietraia

Benedetti in questa scelta anche da Batman, che ci appare brevemente, come una visione propiziatoria.

Batman a Vetulonia

A notte torniamo infine verso casa, carichi di giga di immagini, filmati e meravigliose esperienze da trasformare, infine, nel filmato di Experience Etruria.

Ritorno
 

Vuoi sapere cosa è successo prima? vai a:

In viaggio per l’Etruria – San Casciano dei Bagni, Manciano, Saturnia, Scansano
In viaggio per l’Etruria: Murlo, Sarteano e Chiusi
In viaggio per l’Etruria – Veio e il Tevere
In viaggio per l’Etruria – Orvieto
In viaggio per l’Etruria – Vulci, Tarquinia, Cerveteri
In viaggio per l’Etruria – Norchia, Tuscania, Acquarossa
In viaggio per l’Etruria – Bolsena
In viaggio per l’Etruria – La sera prima

Vuoi conoscere che materiale è stato usato? vai a:
Attrezzature usate
Vuoi vedere il teaser del filmato? vai a:
Presentazione del progetto

Si parla di Cineca e delle attività del VisitLab su Memex

Nella puntata di Memex (Rai Cultura) dedicata al futuro del mondo digitale si parla anche delle attività del laboratorio Visit.

Sanzio Bassini – responsabile del dipartimento di SuperCalcolo – parla di Cineca e di alcuni progetti legati al Calcolo ad alte presetazioni a partire dal minuto 12.
A partire dal minuto 14:50 si parla di Computer Grafica e Super Calcolo nel suo sostegno alla comunicazione dei Beni Culturali.
Tra i vari filmati presentati riconoscerete spezzoni tratti da Apa, Ati alla scoperta di Veio ed Experience Etruria.