In viaggio per l’Etruria – Orvieto

Orvieto

La giornata di lavoro inizia finalmente sotto un cielo azzurro terso, il giusto fondale per fare delle belle riprese ad Orvieto e dintorni. Si comincia con un lancio di drone da sotto la rupe della città per poi proseguire al Pozzo di San Patrizio.
Qui giunti, l’assistente alla regia, nonché segretaria di produzione, addetta alla logistica e alla documentazione di backstage si pone domande significative su la vita, l’universo e tutto quanto mentre il CG artist ha una visione mistica..

SanPatrizio

..che, probabilmente, gli ricorda di accendere il computer ed onorare il sacro Blender.

SanPatrizioDaniele

Il tutto mentre Cast decide di dare un po’ di movimento a queste riprese. Regista, basta con le carrellatine striminzite!

SanPatrizioCast

Giunti alla necropoli del Crocifisso di Tufo il regista riprende in mano la situazione: pan e cavalletto, videomaker perfetto! Altro che Flycam, non stiamo mica girando the Blair Witch Project!

OrvietoTombeDado

Ci si sposta quindi presso il Museo Archeologico Nazionale di Orvieto, per riprendere gli affreschi delle Tombe Golini, prima di recarsi al frantoio sotterraneo.

GoliniOrvieto

FrantoioSotterraneo

Fare il regista però è stressante: riprendi quello, riprendi questo, non dondolarti con la camera, te lo spezzo quel telefonino, vai più piano.. E così, a metà pomeriggio il regista ha la sua prima crisi di nervi.

Il resto del team non può fare altro che attendere che gli passi..

IMG-20150528-WA0071

Quando si ricomincia a lavorare il CG artist esibisce un look molto trendy, probabilmente ispirato dalla nota rivista di moda NerdPC..

2puntozero

Cast viene messo a riflettere sui valori della calma e della pazienza tirando per una ventina di shots un tralcio di vite maritata con un cordino di fili d’erba. Il regista non è mai soddisfatto: il tralcio si muove poco, troppo, troppo poco, molto, al momento sbagliato, non è abbastanza espressivo, il tralcio è troppo tralcio.. Non si può essere pressapochisti, è una scena importante: ci sarà Ati!!

Trucco

Al Sasso Tagliato si lancia il drone. Cast controlla il drone a vista, perdendo quindi il controllo su dove vadano i suoi piedi. Ci pensa Ale a guidarlo con una maschia presa di maglietta..

SassoTagliato

Il drone piace alla gente che piace, c’è poco da fare. Così, quando viene lanciato dal belvedere di fronte alla rupe di Orvieto, un set di umarells di importazione, probabilmente statunitensi, si pone in osservazione, pronto a dispensare consigli.

OrvietoDrone

OrvietoBelvedere

Il CG artist non si lascia distrarre.. Lui per quest’anno mira ad ottenere quattro premi di produzione, quindicesima, sedicesima e bacio di encomio dal presidente.

Stachanov

Tornando verso Viterbo, si registra l’ennesima prova della scarsa resistenza dei giovani d’oggi: ma dai, non siamo ancora nemmeno a 10 ore di lavoro e già qualcuno si addormenta?!

Dormita1

Per concludere la giornata mancano ancora le riprese della fontana di Pianoscarano a Viterbo

ViterboPianoScarano

E poi si può andare a cenare. Ma, cos’è, un’epidemia?!

Dormita2

Ad ogni modo, alla conclusione del 4° giorno di lavoro siamo ancora vivi. Tutti e cinque. Chi l’avrebbe mai detto..

AncoraVivi

Materiale prodotto

Materiale girato:

Fly-cam: 74 take

Go-Pro: 15 take

Cavalletto:  71 take

Audio ambientale: 12 registrazioni

Batterie utilizzate per il drone: 5

Foto di backstage

Vuoi sapere cosa è successo prima? vai a:
In viaggio per l’Etruria – La sera prima
In viaggio per l’Etruria – Bolsena
In viaggio per l’Etruria – Norchia, Tuscania, Acquarossa
In viaggio per l’Etruria – Vulci, Tarquinia, Cerveteri

Vuoi sapere come è proseguito il viaggio? vai a:

In viaggio per l’Etruria – Veio e il Tevere
In viaggio per l’Etruria: Murlo, Sarteano e Chiusi
In viaggio per l’Etruria – San Casciano dei Bagni, Manciano, Saturnia, Scansano
In viaggio per l’Etruria – Grosseto, Roselle, Vetulonia

Vuoi conoscere che materiale è stato usato? vai a:
Attrezzature usate
Vuoi vedere il teaser del filmato? vai a:
Presentazione del progetto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *